Un parere sulla pesca dei dentici con le esche artificiali

Un parere sulla pesca dei dentici con le esche artificiali

Sempre post interessanti su FishingAttitude.com, dove oggi si parla di dentici ed esche artificiali:

“Per anni l’abbinamento tra monel e minnow, i leggendari Magnum Rapala, ha sempre prodotto i risultati sperati, anche se a volte per raggiungere determinate profondità era talmente tanta la quantità di monel da filare in acqua che più che una tecnica sportiva si tramutava in una sorta di gran fatica assicurata. Poi, dopo i grossi e pesanti Penn Senator, arrivarono i mulinelli elettrici e quel poco di sportività insito in questa tecnica sparì definitivamente. Oggi con il jigging e l’inchiku, ma soprattutto con la buona e vecchia traina con il vivo, i dentici con il monel si prendono meno, anche perché con il tempo hanno cominciato a riconoscere anche i vari minnow”.

Vai al post.

Dentice pescato con esca artificiale in traina.
Dentice pescato con esca artificiale in traina.

Un parere sulla pesca dei dentici con le esche artificiali

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca mare barca)

PescaDallaBarca TV è il canale di comunicazione italiano dedicato alla pesca in mare da natante, realizzato con l’impegno di una squadra di pescatori di prim’ordine tra i quali rientrano Marco Volpi, Diego Pizzeghello, Franco Nostrini, Matthieu Amato, Luciano Bonomo, Marcello Guadagnino, Riccardo Castellaro, Matteo La Bella, e molti altri ancora. La Redazione della sezione "Pesca a carpfishing" del gruppo Pesca TV è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Proprio come te, anche noi abbiamo a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, la pesca. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rispetto per i pesci. Siamo però contrari alle ingiustizie che i pescatori ricreativi subiscono e agli attacchi dei quali la pesca sportiva è vittima, primo fra tutti il bracconaggio e le vessazioni alla nostra categoria (vista dalla politica come una fonte per trarre guadagno).