Squalo con denti da 3 cm mangia squalo di tre metri in Liguria

Squalo con denti da 3 cm mangia squalo di tre metri in Liguria

Che qualche grosso squalo nuoti nei mari italiani è noto da sempre, pensiamo ai capopiatto che affollano i fondali ma anche ai rari squali bianchi. Senza troppi sensazionalismi diamo comunque la curiosa notizia comunicata tre giorni fa dal CCS Scienze Ambientali e Naturali di Genova al quale è stata “recapitata” la testa di uno squalo volpe che aveva abboccato a un palamito da pesci spada (non sappiamo se di professionista o pescatore ricreativo) che era stato calato al largo del Promontorio di Portofino. Il CCS ha commentato così: “Al largo di Camogli, in un palamito da pesce spada è stato pescato un esemplare di Alopias superciliosus, un pesce volpe molto raro in mediterraneo. Il corpo di questo pesce, presumibilmente lungo più di tre metri era troncato immediatamente dietro alle pinne pettorali. Sulla parte rimasta attaccata al palamito erano presenti i segni di denti triangolari con una base di circa 3 cm.

Se tantissime persone e pescatori pensano già allo squalo bianco Carcharodon carcharias (in foto, in basso) c’è da dire che non è l’unico indiziato. Nella stessa zona nel 1956 era comunque stato pescato un grande squalo bianco di circa sei metri che purtroppo però non fini al museo di Genova, dove finì invece (ed è tutt’ora in esposizione) un esemplare meno grande, pescato sempre nelle acque circostanti il Promontorio di Portofino.

Clicca qui per scoprire altre foto (postate su facebook dal CCS Scienze Ambientali e Naturali di Genova).

squalo pesca dalla barca mare shark pesce pesca palamito squalo bianco carcharidon carcharias_01
ECCOLO L’ESEMPLARE DI ALOPIAS SUPERCILIOSUS TRONCATO DI NETTO APPENA DIETRO LE PINNE PETTORALI.
carcharodon carcharias squalo shark pesce pesca palamito squalo bianco carcharidon carcharias_02
UNO DEGLI INDIZIATI, IL CARCHARODON CARCHARIAS, SQUALO BIANCO.

Squalo con denti da 3 cm mangia squalo di tre metri in Liguria

Matthieu Amato

Ciao a tutti, mi chiamo Matthieu Amato, italiano appassionato di pesca. In realtà sono italo-francese, nato a Genova il 16/02/1983, vivo da sempre a Camogli (GE). Amo tutte le tecniche di pesca in quanto mi portano a contatto con la natura. Considero la pesca un passatempo senza pari. Una pratica etica e responsabile è perfetta per conoscere l'ambiente che ci circonda. Partecipo a gare di pesca ogni anno. Ho avuto la fortuna di arrivare a raggiungere i titoli di Vice-Campione del mondo e Vice-Campione europeo. Collaboro con diversi siti web, canali youtube e riviste che parlano di pesca amatoriale. Su youtube ho anche un mio canale che si chiama "FishWithMat" dove pubblico estratti dalle mie battute di pesca. Non sono un guru come ce ne sono tanti ma cerco di dare qualche consiglio frutto della mia esperienza e di quello che mi hanno insegnato alcuni bravissimi pescatori. Un saluto a tutti. Mat