Ricciola: ne esistono tre specie! Rivoliana, lalandi e dumerili

Rivoliana, lalandi e dumerili: ecco le tre specie della ricciola, pesce nobile ambito da ogni pescatore sportivo

Esistono differenti specie di ricciola: la Seriola rivoliana di origine tropicale, la Seriola lalandi diffusa nelle acque del Sud Africa, del Giappone, del Brasile, degli USA occidentali, del Cile, dell’Australia, del Perù e delle Hawaii. Infine esiste la Seriola dumerili diffusa a differenza delle altre specie anche nel Mediterraneo… Quest’ultima (Seriola dumerili o meglio Caranx dumerili), di maggiore interesse per i pescatori nostrani, venne per la prima volta classificata nel 1810 dal naturalistaAntonio Giuseppe Risso in un famoso studio sulla fauna ittica di Nizza denominato “Ichthyologie de Nice”.È un pesce pelagico caratterizzato dalla colorazione argentea azzurra, con una linea longitudinale di colore oro e presenta una barra bruna obliqua che attraversa l’occhio. E’il più grande pesce della famiglia dei carangidi, potendo raggiungere i 2 metri di lunghezza e 70-100 kg di peso.

Clicca qui per leggere un altro articolo sulla pesca della ricciola a traina con l’esca viva.

pesca alla ricciola,traina,pesca a traina col vivo,pescare1
RICCIOLA (SERIOLA DUMERILI): UNA MIA CATTURA ESTIVA IN TRAINA COL VIVO.
Seriola rivoliana_ricciola pesce di mare da pesca per pescatori
SERIOLA RIVOLIANA.
Seriola lalandi_ricciola pesce di mare da pesca per pescatori
SERIOLA LALANDI.
Seriola rivolian aricciola pesce di mare da pesca per pescatori
SERIOLA RIVOLIANA.

Luciano Bonomo

La mia grande passione per la pesca in mare dalla barca nasce quando ancora da ragazzino pescavo tra i pescherecci in legno di Mazara del Vallo. Oggi dalla barca pratico la traina affondata e le tecniche di pesca in verticale. Per scoprire qualcosa in più su di me visita anche questo lungo articolo in cui cito la mia associazione Fisharing: https://pescadallabarca.pescatv.it/luciano-bonomo-storia-del-capitano-igfa-di-mazara-del-vallo/