Pesce castagna o rondanino (Brama brama)

Pesce castagna o rondanino (Brama brama), famiglia Bramidi, ordine Perciformi

La specie di pesce Brama brama , conosciuta con i nomi “pesce castagna” e “rondanino”, rappresenta una cattura occasionale per il bolentino, ancorché molto ricercata per la bontà delle sue carni. Il pesce castagna è diffuso nell’oceano Atlantico, nel Mar Mediterraneo, e nell’Indiano, mentre in altri mari viene sostituito da specie strettamente imparentate, come Brama japonica e B. australis. Lo si può trovare fino a profondità di 1000 metri, ma più frequentemente entro i 200. È risaputo che nella notte tenda a risalire ulteriormente in cerca di cibo. È un predatore pelagico che predilige cibarsi di piccoli pesci e di crostacei. Il suo aspetto può ricordare vagamente quello di un tozzo carangide, tuttavia la presenza di una sola pinna dorsale ne permette l’immediata distinzione dai membri di questa famiglia. Può superare i 70 cm di lunghezza e i 6 chilogrammi di peso.

Molto particolare l’occhio del rondanino: clicca qui per leggere perché.

pesce castagna_rondanino_brama brama_pesca dalla barca in mare_bolentino_palamito_04
UN RONDANINO CATTURATO DAVANTI A SAVONA DA TIZIANO DI “AMICI PER LA PESCA”.
pesce castagna_rondanino_brama brama_pesca dalla barca in mare_bolentino_palamito_01
PESCE CASTAGNA, O RONDANINO, NOME SCIENTIFICO BRAMA BRAMA.

 

 

Roberto Merciai

Nato a Firenze nel 1982, coltiva la passione per la natura e la pesca da quando aveva tre anni. Figlio e nipote d'arte, ha praticato diverse tecniche di pesca, dedicandosi principalmente allo spinning in acqua dolce fino al 2010, quando la carriera universitaria di Naturalista Ittiologo lo porta a trasferirsi a Girona, in Spagna. Qui inizia a dedicarsi allo spinning marino dalla costa, tralasciando momentaneamente le acque dolci, nelle quali è invece impegnato sul fronte professionale, svolgendo un dottorato di ricerca in ecologia fluviale. Dal 2006 al 2012 ha collaborato con lo storico mensile 'Pescare - la rivista dei pescatori', mentre dal 2013 scrive articoli di pesca e biologia sulle testate 'Pesca Spinning', 'Surfcasting' e 'Pesca dalla Barca', edite da ERREDI grafiche.