La FIPSAS premia i suoi campioni… anche di pesca dalla barca!

Un po’ del team di Pesca Dalla Barca nella premiazione d’onore al CONI dei pescatori medagliati nel 2015: e con un occhio al Mondiale di pesca 2016

Anche il nostro Luca Matteini (in rappresentanza anche di Ivano Lo Terzo, Matthieu Amato, Alex Gianfaldone della Lega Navale Italiana sez. di Genova Centro), collaboratore del team di Pesca Dalla Barca e Vice-Commissario Tecnico della Nazionale Under 21 di pesca con canna da natante ha preso parte alla premiazione presso il CONI, a Roma, dei pescatori FIPSAS che si è tenuta sabato 12 marzo (clicca e leggi il comunicato su newsfishing.it).

Pesca sportiva: premiazione 2015 e la scoperta del mondo della pesca e della FIPSAS tra i giovani “futuri” pescatori

I pescatori della Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee medagliati nel 2015
I pescatori della Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee medagliati nel 2015.

Abbiamo chiesto a Luca, di ritorno da Roma un commento su questa cerimonia di altissimo valore atletico ed ecco cosa ci ha detto:

In effetti, sia con il club per cui ho l’onore di essere tesserato, la LNI Genova, sia con la Nazionale Under 21, ho avuto la fortuna di poter contribuire allo storico medagliere FIPSAS del 2015. Un medagliere strabiliante fatto di 43 medaglie d’oro, 34 d’argento e 24 di bronzo. Questa premiazione è stata per tutti noi un momento d’orgoglio e mi fa piacere sapere che con Pesca Dalla Barca (del nostro gruppo Pesca TV) collaboreremo in maniera stretta con la FIPSAS per la diffusione dei risultati delle gare, il TG Fipsas, soprattutto con lo scopo di avvicinare persone alla pesca e soprattutto i giovani. Seguo ormai l’under 21 da qualche anno, dopo averne fatto parte, e so per certo che tantissimi ragazzi dopo aver provato a pescare se ne appassionano in maniera profonda. Gli va solo dato modo di conoscere la pesca! E penso che un sito web come questo, con i suoi video e la sua rivista, possa essere un primo passo importante. Un punto d’incontro con il mondo della pesca: per conoscere la pesca ed avvicinarvisi.

Pesca sportiva da natante: prospettive 2016

Non posso esimermi dal menzionare i compagni di avventura con l’under 21, partendo dal ct Franco NOSTRINI, e gli atleti: Elias AUGELLI, Luca RIBECAI , Giacomo GUIDOTTI , Lorenzo ARNONE , Lorenzo ROSSO , Giacomo VINCENZI. Quest’anno ci riproveremo, sia con i ragazzi, sia con la Lega Navale Italiana, la cui squadra sarà impegnata nelle pescose acque spagnole di San Sebastian. Dovremo vedercela ancora una volta con i migliori pescatori del globo. Speriamo di poter portare ancora una medaglia in Italia e speriamo che il campo gara iberico sia ricco di pesci da bolentino come saraghi, pagri, pagelli.

La località spagnola di San Sebastian, dove si terrà il Mondiale di pesca per club 2016 con canna da natante.
La località spagnola di San Sebastian, dove si terrà il Mondiale di pesca per club 2016 con canna da natante.

Un po’ del team di Pesca Dalla Barca nella premiazione d’onore al CONI dei pescatori medagliati nel 2015: e con un occhio al Mondiale di pesca 2016

La Redazione di PescaTV.it (sezione pesca mare barca)

PescaDallaBarca TV è il canale di comunicazione italiano dedicato alla pesca in mare da natante, realizzato con l’impegno di una squadra di pescatori di prim’ordine tra i quali rientrano Marco Volpi, Diego Pizzeghello, Franco Nostrini, Matthieu Amato, Luciano Bonomo, Marcello Guadagnino, Riccardo Castellaro, Matteo La Bella, e molti altri ancora. La Redazione della sezione "Pesca a carpfishing" del gruppo Pesca TV è formata da pescatori, articolisti, fotografi, agonisti della pesca sportiva e videomaker appassionati di pesca. Proprio come te, anche noi abbiamo a cuore il rispetto della natura e la pratica del nostro passatempo preferito, la pesca. Oltre rispetto delle leggi scritte, vogliamo diffondere il rispetto di "leggi che non sono scritte", come per esempio il rispetto per i pesci. Siamo però contrari alle ingiustizie che i pescatori ricreativi subiscono e agli attacchi dei quali la pesca sportiva è vittima, primo fra tutti il bracconaggio e le vessazioni alla nostra categoria (vista dalla politica come una fonte per trarre guadagno).