I pesci della zona mesopelagica

I pesci della zona mesopelagica

La zona mesopelagica è un ambiente molto stabile che risente in modo limitato dell’alternarsi del giorno e della notte, delle stagioni, delle variazioni latitudinali, eccetera. Questo fa sì che le specie mesopelagiche abbiano spesso una distribuzione cosmopolita, dato che le condizioni ambientali nelle profondità degli oceani si assomigliano un po’ dappertutto, e con esse i loro abitanti.

Pesca a bolentino di profondità: i pesci della zona mesopelagica

Va da sé che la biologia di queste creature è in molti casi sconosciuta, essendo difficili da reperire e soprattutto da osservare nel loro ambiente. Molti di essi presentano un comportamento peculiare, ovvero compiono migrazioni nictimerali (cioè nell’arco delle 24 ore) nella colonna d’acqua, mantenendosi a grandi profondità durante il giorno, per poi venire ad alimentarsi in acque (relativamente) più superficiali col favore delle tenebre: né più né meno, quel che succede risaputamente al pesce spada.

pesca mare occhione bolentino pagellus bogaraveo diego pizzeghello
UN OCCHIONE CATTURATO DALL’ESPERTO DI BOLENTINO DI PROFONDITA’ DIEGO PIZZEGHELLO.
pesci mare zona mesopelagica rondanino brama brama
UN RONDANINO, HA FINITO LA SUA VITA SPIAGGIATO.

I pesci della zona mesopelagica

Roberto Merciai

Nato a Firenze nel 1982, coltiva la passione per la natura e la pesca da quando aveva tre anni. Figlio e nipote d'arte, ha praticato diverse tecniche di pesca, dedicandosi principalmente allo spinning in acqua dolce fino al 2010, quando la carriera universitaria di Naturalista Ittiologo lo porta a trasferirsi a Girona, in Spagna. Qui inizia a dedicarsi allo spinning marino dalla costa, tralasciando momentaneamente le acque dolci, nelle quali è invece impegnato sul fronte professionale, svolgendo un dottorato di ricerca in ecologia fluviale. Dal 2006 al 2012 ha collaborato con lo storico mensile 'Pescare - la rivista dei pescatori', mentre dal 2013 scrive articoli di pesca e biologia sulle testate 'Pesca Spinning', 'Surfcasting' e 'Pesca dalla Barca', edite da ERREDI grafiche.