Centrolofo viola (Schedophilus ovalis): questo pesce sconosciuto

Centrolofo viola (Schedophilus ovalis), pesce della famiglia dei Centrolofidi, e dell’ordine dei Perciformi

Il Centrolofo viola (Schedophilus ovalis) è un’altra specie di medusafish che occasionalmente abbocca alle lenze da bolentino di profondità. È diffuso principalmente nell’Atlantico orientale, Mediterraneo incluso, fino a 700 metri di profondità (di solito entro i 250). Al pari della ricciola di fondale, è specie abbastanza rara nei mari italiani, essendo segnalata principalmente per il Mar Ligure (dove i pescatori lo conoscono col nomignolo di “muppa”) e lo Stretto di Messina. I giovani stazionano spesso nei pressi di meduse e oggetti galleggianti. Gli adulti possono raggiungere i 70 cm di lunghezza. Per il resto, la sua biologia è poco conosciuta, al pari di molti altri pesci di acque profonde. Le carni sono considerate eccellenti.

Questa specie non va confusa nè con la ricciola di fondale (clicca qui per approfondire sul blog), nè con il pesce castagna (clicca qui per approfondire sempre su PescaDallaBarca.TV).

PESCE CENTROLOFO VIOLA Schedophilus ovalis
UN CENTROLOFO VIOLA HA ABBOCCATO IN MEZZO A UN BRANCO DI OCCHIONI.
pesce Centrolofo viola Schedophilus ovalis Famiglia Centrolofidi ordine Perciformi
UN CENTROFOLO VIOLA CATTURATO DA DIEGO PIZZEGHELLO E FRANCO NOSTRINI (IN FOTO) SUL MAR LIGURE.

 

Roberto Merciai

Nato a Firenze nel 1982, coltiva la passione per la natura e la pesca da quando aveva tre anni. Figlio e nipote d'arte, ha praticato diverse tecniche di pesca, dedicandosi principalmente allo spinning in acqua dolce fino al 2010, quando la carriera universitaria di Naturalista Ittiologo lo porta a trasferirsi a Girona, in Spagna. Qui inizia a dedicarsi allo spinning marino dalla costa, tralasciando momentaneamente le acque dolci, nelle quali è invece impegnato sul fronte professionale, svolgendo un dottorato di ricerca in ecologia fluviale. Dal 2006 al 2012 ha collaborato con lo storico mensile 'Pescare - la rivista dei pescatori', mentre dal 2013 scrive articoli di pesca e biologia sulle testate 'Pesca Spinning', 'Surfcasting' e 'Pesca dalla Barca', edite da ERREDI grafiche.