Bolentino profondo: le emozioni della risalita

Diego Pizzeghello descrive le emozioni della risalita durante la pesca a bolentino di profondità, tecnica di pesca affascinante e divertente

Quando un bolentino tocca il fondo, dopo diversi minuti di discesa, si mette in tensione la lenza e si aspetta con ansia che il vettino della canna si muova. A seconda dell’intensità che avranno questi movimenti, sapremo se verremo ricompensati del nostro impegno e della navigazione che abbiamo effettuato per arrivare in zona. Sono momenti emozionanti per ogni pescatore che, grazie all’assenza di elasticità del multifibra caricato nella bobina del mulinello rotante, può anche arrivare a interpretare i movimenti della canna. Se il mare è calmo, infatti, si può arrivare a supporre se ad abboccare sia un occhione oppure qualcosa di più grande… magari un nasello o un rondanino. A questo punto non bisogna in nessun caso farsi prendere dall’ansia e recuperare alle prime avvisaglie di abboccata. Infatti se consideriamo che la discesa verso il fondo può aver richiesto 5-8 minuti d’attesa, la risalita ne richiederà facilmente il doppio. Riportare a galla tutti gli ami innescati a parte uno che ha catturato uno scorfanetto di fondale non sarebbe certo un successo.

Clicca qui se vuoi leggere un post più lungo sul bolentino di profondità.

Clicca qui, invece, se vuoi maggiori informazioni sulla specie di pesce che vedi in foto.

Bolentino profondo le emozioni della risalita in pesca dalla barca
UN GROSSO PESCE RICORDO DI UNA BELLA BATTUTA DI PESCA. QUESTO PESCE APPARTIENE ALLA SPECIE “SCHEDOPHILUS OVALIS”.

 

Diego Pizzeghello

Grazie per aver letto questo mio articolo. Io sono Diego, appassionato di pesca fin da ragazzino, quando andavo a pesca di branzini dalle scogliere di Genova. Pratico con grande piacere la pesca dalla barca, sia a spinning che a bolentino, a traina, a drifting e con un po' tutti i metodi di pesca sportiva che mi permettono di ferrare qualche cattura pregiata. Non vorrei passare per un "professorone che se tutto" ma mi fa piacere scrivere qualche articolo e, di tanto in tanto realizzare un video di pesca. Se potessi aiutarti a prendere qualche bel pesce ne sarei felice anche se, amo ripeterlo, nella pesca la fortuna conta tanto e, prima regola: bisogna pescare dove ci sono i pesci. Spero che quello che faccio ti piaccia e che "mi premierai" condividendo i miei video. Ciao!